Non solo gotico e barocco, anche la Bolzano moderna ha una storia affascinate da raccontare!

Gli appassionati di architettura e di storia troveranno spunti interessanti nei quartieri moderni di Bolzano: gli edifici del periodo tra le due guerre sono come un libro di storia trasformato in pietra. Con la creazione di una "città nuova" il regime voleva conferire un tono italiano a Bolzano eliminandone il carattere tedesco. L'idea di base del Razionalismo, che consisteva nell'indicare alla società, attraverso linee pure e diritte, la strada verso una società nuova e più giusta, fu purtroppo presa nella stretta dell'ideologia totalitaria del fascismo, dando vita a una "appropriazione architettonica". Il Monumento alla Vittoria, gli edifici giudiziari, la sede del partito fascista, gli impianti sportivi, le casette delle Semirurali, intere strade e piazze sono testimoni di questo periodo.

  • Durata 2 ore. Costo: € 150 per un gruppo fino a 20 persone
Piazza della Vittoria