Der versunkene Kirchturm im Reschensee
Rast auf der Höhenwanderung im Martelltal
Höhenluft bringt Geschmack in die Marteller Erdbeeren
Kloster Marienberg, im Tal Burgeis
Wertvollen Fresken in der Stephanskapelle bei Montani
Spazierwege entlang der Waale, uralte Bewässerungskanäle
Radwege zwischen Apfelanlagen
Kinderspaß am Waalweg
Burg Hochnaturns im Untervinschgau
Die Unterstellbahn erschließet den Sonnenberg
Das mauergegürtete Städtchen Glurns

Amate i contrasti, il mix di natura e cultura? Allora la Val Venosta, nella parte più occidentale dell'Alto Adige, nel triangolo di confine con Austria, Svizzera e la vicina Lombardia, è il luogo che fa per voi! La vegetazione qui spazia dai vigneti e frutteti nella vallata fino ai pascoli alpini, agli alti pascoli brulli e ai ghiacciai d'alta quota. Il lago di Resia vi stupirà con il suo campanile "sommerso". Montagne gigantesche come il Re Ortles (3905 m) delimitano la valle, che colpisce per il suo fascino aspro, con Glorenza, la città circondata da mura più piccola d'Italia, poi con Monte Maria, il monastero benedettino più alto d'Europa, Lasa, il paese del marmo di Lasa e un concentrato di arte romanica e gotica.