Sab, 11/27/2021 - 08:37 By oswald

Nell'ambito della loro formazione periodica, un gruppo di guide cittadine di Bolzano, accompagnate dalla curatrice Sara Alberti, hanno visitato il Museo Eccel-Kreuzer di Bolzano. È il più giovane dei musei di Bolzano e si trova nel cuore del centro della città, in una casa che occupa tutta la larghezza tra l'asse dei Portici e la via Argentieri, l'ex fossato della città. Il nucleo dell'edificio risale all'inizio del duecento, la facciata sud ha una scala con una ringhiera tardogotica a traforo, e l'interno ha un cortile con un lucernaro tipico di queste case. Gli ultimi proprietari, la coppia Eccel-Kreuzer, lui giudice a Bolzano, lei rampolla della dinastia dei commercianti Eccel, erano collezionisti e mecenati d'arte. Donarono la casa e la collezione d'arte alla Provincia Autonoma con la condizione che diventasse un museo aperto al pubblico. Dopo il restauro e l'adattamento, è stato aperto nel 2019. Conserva ed espone l'arte moderna del Tirolo con circa 1.500 opere d'arte di oltre 300 artisti, tra cui Karl Plattner, Hans Ebensperger, Peter Fellin, Albin Egger-Lienz, Fortunato Depero, Max Weiler ed Esther Stocker. https://www.eccel-kreuzer.it/de

Museo Eccel-Kreuzer